Spettatori consapevoli

“l’arte rinnova i popoli e ne rivela la vita, vano è delle scene il diletto, ove non miri a preparar l’avvenire” Francesco Paolo Perez

Il Valdemone Festival spinge ogni anno sempre più verso un atteggiamento consapevole, attraverso la sensibilizzazione al tema ambientale, per esempio ma col tempo sta anche formando un tipo di pubblico sempre più prearato in ambito di teatro di strada e circo contemporaneo.
Quest’anno puntiamo a sviluppare un pubblico consapevole, attraverso la partecipazione ad un progetto ad hoc che si propone di rendere gli spettatori parte attiva e non passiva dello spettacolo.
“l’idea che il pubblico sia la somma di individualità che, attraverso e grazie alla ritualità dello spettacolo dal vivo, ha la possibilità di interagire, partecipare, crescere, confrontarsi, liberare i propri potenziali”. Il Valdemone Festival partecipa proponendo al pubblico un questionario che darà la possibilità al pubblico di esprimere la propria opinione sul festival, nei suoi molteplici aspetti.
Una raccolta di dati che utilizza il pubblico nel miglioramento e nell’ampliamento delle attività di comunicazione, volontariato, forme attive di cittadinanza culturali.

Quinta Parete, progetto dell’Ass. Giocolieri e Dintorni (G&D), impegnata fin dal 2002 a livello nazionale nella promozione delle arti circensi contemporanee e nello sviluppo del suo pubblico, prevede una nuova e articolata serie di attività condotte sul territorio nazionale, in collaborazione con realtà di rilievo impegnate in Italia e all’estero nella creazione, produzione, trasmissione e promozione delle arti circensi contemporanee.